La democrazia è un delirio, fondato sul presupposto, assurdo, che un esemplare della specie Homo Sapiens possa rappresentare qualcun’ altro che non sia se stesso


NELLA FOTO:

L’autore del post Giovan Maria Catalan Belmonte

Cameriere del Sacro Soglio

e Membro della Guardia Nobile Pontificia


La democrazia è un delirio, fondato sul presupposto, assurdo, che un esemplare della specie Homo Sapiens possa rappresentare qualcun’ altro che non sia se stesso

di Giovan Maria Catalan Belmonte

giovanmariacatalanbelmonte.wordpress.com


Come cazzo se fa a crede a ‘na cazzata tipo quella che un esemplare della specie Homo Sapiens possa rappresesentarne qualcun’ altro,ovverossia che possa rappresentare qualcuno oltre a se stesso, come dicono li democratici.

Un vero e proprio delirio, su cui magnano tutti quelli che se presentano alle elezioni e promettono mari e monti a tutti, pe pija voti, fare la carriera poltica e fare soldi.

Come se dice..

Meglio che annà a lavorà !!

Insomma..

La solita cosa de sempre.

Una maggioranza di coglioni che ha bisogno di illusioni per vivere ed una piccolissima minoranza de furbi che magna, e pure bene, vendendo illusioni alla maggioranza di coglioni di cui sopra.

La conseguenza necessaria ed inevitabile del

TEOREMA SULL’INELUTTABILITA’ DELL’ESISTENAA DEI COGLIONI

dell’amico Giamba, che riporto qui sotto, in calce me pare che se dice.

Dice: “E tu come le sai ste cose ?”

Dico: “E ce le so perchè so’ de razza antica e non ho mai coltivato soverchie illusioni”.

Nun è manco merito mio eh..

E’ na questione de corredo genetico.

Nasci e sai già quello che è il mondo, quello che è la vita e quello che so’ gli uomini.

Ma per i coglioni nun è così..

I coglioni so’ coglioni per tara genetica ed il loro cervello lavora per non vedere la realtà.

Io per esempio so’ empatico e comprendo il dolore dell’altro da me, del coglone nzomma,

e realizzo immediatamente che esso deriva dall’enormità delle sue illusioni

e dalle immani tragedie che esse necessariamente portano nella sua vita.

Provo pure a dijelo…
Provo pure a spiegà..

Gli è che , come detto, il coglione è coglione per tara genetica e non può non essere coglione.

Preferisce tenere il suo pacco di  illusioni per tutta la vita, con tutte le tragedie che ne conseguono, piuttosto che guardare in faccia la realtà.

A quel punto che devo fà ?

Amo troppo la libertà per toglierla a qualcuno..

Rispetto la sua scelta di vita.

Saranno cazzi sua..

Penso a me.

Poi a me.

Poi ancora a me..

Nzomma..

Me ne frego.

TEOREMA DI GIAMBA

SULLA INELUTTABILITA’ DELL’ ESISTENZA DEI COGLIONI

1. I coglioni sono la stragrande maggioranza degli esemplari della specie Homo Sapiens.


2. Quelli che usano i coglioni sono una piccolissima minoranza.

3. I coglioni non reggono la consapevolezza della realtà.

3.1 I coglioni hanno bisogno di illusioni per sopravvivere.

4. Quelli che usano i coglioni sono consapevoli della realtà.

4.1. Quelli che usano i coglioni sono consapevoli del fatto che i coglioni hanno bisogno di illusioni per vivere.

4.2 Quelli che usano i coglioni vendono loro illusioni per distrarli dalla consapevolezza della realtà.

4.3 Quelli che usano i coglioni vendono loro le illusioni di cui hanno bisogno per vivere.

4,4 Quelli che usano i coglioni si guadagnano di che vivere vendendo illusioni ai coglioni.


5. I coglioni non sono capaci di vivere senza le loro illusioni.

5.1 I coglioni hanno reazioni violente, di rigetto, verso chi cerca di portargli la consapevolezza della realtà.

5.2 . Quelli che usano i coglioni sanno che i coglioni non possono vivere senza le loro illusioni.

5.3 . Quelli che usano i coglioni sanno che i coglioni hanno reazioniviolente, di rigetto, verso chi cerca di portargli la consapevolezzadella realtà.

6. I coglioni sono coglioni a seguito di una tara genetica.

6.1 I coglioni restano sempre coglioni.


7 Quelli che usano i coglioni sanno che i coglioni sono coglioni a seguito di una tara genetica.

7.1. Quelli che usano i coglioni sanno che i coglioni restano sempre coglioni.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...